Come scegliere la racchetta da Paddle

Il peso

La scelta della racchetta per giocare a Paddle Tennis dipende molto dal tipo di giocatore: il peso della racchetta ad esempio va direttamente ad influenzare la potenza dei colpi, ma anche i possibili effetti traumatici del gioco su braccio e spalle. A seconda del tipo di gioco che si conduce e delle proprie caratteristiche fisiche, andrà preferita una racchetta più pesante o una più leggera.

D’altronde, anche il clima in cui si gioca può far preferire una racchetta più pesante o più leggera (se le palle sono spesso bagnate, una racchetta più pesante aiuta sicuramente). Ovviamente il peso va anche calcolato in base alla prestanza fisica del giocatore.

La forma

La forma della racchetta è un altro fattore importante di cui tener conto: in generale la racchetta rotonda è più adatta ai principianti, in quanto la sua forma (la mano è più vicina alla zona di impatto) garantisce un maggior controllo, ma di contro i colpi avranno minore potenza. La racchetta a diamante è meno equilibrata, quindi più difficile da controllare, però i tiri usciranno con grande potenza. La racchetta a lacrima è un compromesso fra le due.

Lo spessore

Anche lo spessore della racchetta influenza i colpi: maggiore è lo spessore maggiore velocità avranno i colpi in uscita.

Il bilanciamento

Un altro fattore che influenza la scelta della racchetta è il bilanciamento: se il punto di equilibrio è spostato verso l’alto, i colpi avranno maggiore potenza. Viceversa, se è spostato verso il basso, ci sarà più facilità di controllo.

Il materiale

Infine, molto importante è il materiale di cui è composta la parte interna della racchetta: brevemente, le racchette in FOAM (poliuretano espanso) si caratterizzano per la maggior facilità di controllo e per la minor forza necessaria da applicare al colpo (a parità di risultato), mentre le racchette in EVA vanno distinte ulteriormente in gomma morbida e gomma dura, con caratteristiche piuttosto differenti fra l’una e l’altra. La racchetta in gomma morbida si comporta bene alle basse velocità, permettendo alla palla di uscire comunque bene, mentre la palla in gomma dura performa ottimamente alle velocità medie e alte, sfruttando tutta la potenza del colpo.

Quale racchetta scegliere dipende dunque molto da che tipo di gioco si conduce e dalle proprie caratteristiche fisiche. Sicuramente è una scelta da fare con attenzione, dato che una racchetta sbagliata può costituire un avversario in più!